Sant'Onofrio

Uno degli eremi più belli, a pochi km da Casa Milà, nel comune di Serramonacesca(PE), a circa 725 metri di altitudine. Fu costruito dai monaci benedettini, ma ci sono opinioni contrastanti sulla datazione corretta: si ipotizza che possa essere stato edificato tra l’XI ed il XIV secolo. E’ di stile romanico, ed è stato costruito al di sotto di una grande masso roccioso, sfruttando le cave che si sono formate col tempo sulla stessa parete rocciosa. La struttura è composta da due piani.

Al piano superiore si trova l’incantevole chiesetta. In un angolo della grotta si trova un giaciglio, detto Culla di Sant’Onofrio: qui i fedeli si sdraiano come da tradizione per garantirsi buona salute.

La sera dell’11 Giugno gli abitanti di Serramonacesca, giorno della festa patronale, espongono una croce infuocata (Fuoco di Sant’Onofrio) e il 12 mattina, festa del santo, raggiungono l’eremo per partecipare alla messa e alla processione con la copia della statua del santo poiché secondo la tradizione essa in passato, lasciata nella chiesa del paese durante la notte dell’11, ritornò da sola nell’eremo.

La sera dell’11 Giugno gli abitanti di Serramonacesca espongono una croce illuminata con materiale bituminoso (Fuoco di Sant’Onofrio) e il 12 mattina, festa del santo, raggiungono l’eremo per partecipare alla messa e alla processione con la copia della statua del santo poiché secondo la tradizione essa in passato, lasciata nella chiesa del paese durante la notte dell’11, ritornò da sola nell’eremo. In questo luogo il pellegrino pratica il rito dello strofinamento sulla pietra con funzioni taumaturgiche. - See more at: http://www.parcomajella.it/uomo-e-territorio/eremi-e-luoghi-di-culto-rupestri/s-onofrio-di-serramonacesca/#sthash.e5TSZEGU.dpuf

Potrebbe interessarti anche Escursioni in Abruzzo.

Scrivi commento

Commenti: 0